Cosa succede se mangi noci tutti i giorni

Noci

Le noci sono un alimento estremamente benefico per il nostro corpo, tanto che il consumo di tre noci al giorno è altamente consigliato, soprattutto la sera, dato che tra le sue proprietà c’è quella di favorire il sonno. Le noci sono estremamente benefiche per la mente, ed un consumo continuativo è utile a contrastare malattie neuro degenerative, tra cui demenza e morbo di Alzheimer. Una recente ricerca ha dimostrato come mangiare regolarmente noci rafforzi le frequenze delle onde cerebrali associate alle proprietà cognitive, alla capacità di apprendimento e alla memoria. Inoltre le noci sono una fonte di vitamine del gruppo B, in particolare B1, B2 e B6, in grado di fornire energia al nostro organismo.

Noci

Tutti i benefici delle noci mangiate ogni giorno

Le noci apportano anche vitamina E, in grado di contrastare i processi di invecchiamento, svolgendo le funzioni di antiossidante. Contengono anche numerosi minerali, in particolare potassio, magnesio e zinco, che oltre ad essere utili a regolare la pressione e regolare la funzione cardiaca, aiutano il nostro sistema immunitario a proteggerci dalle infezioni. Questo frutto è anche una preziosa fonte di fibre, in grado di ridurre l’assorbimento di colesterolo a livello intestinale e regolare la glicemia. Inoltre contribuiscono al senso di sazietà e per questo si rivelano utili come spuntino durante le diete.

Noci, valide alleate per la salute del cuore

Le noci contengono proteine e grassi buoni, ovvero gli acidi grassi polinsaturi di tipo Omega 3, abbastanza rari nel mondo vegetale. Solo il 10% delle noci è costituito da grassi saturi, considerati “cattivi, mentre il restante 90% è costituito da lipidi chiamati anche “acidi grassi essenziali” in quanto il nostro organismo, pur dipendendone, non è in grado di produrli e deve necessariamente assumerli con la dieta. In più apportano arginina, un amminoacido indispensabile a produrre ossido nitrico, utile nella prevenzione dell’arteriosclerosi. Le noci dunque contribuiscono a ridurre i fattori di rischio cardiovascolare, svolgono un’azione antinfiammatoria e antiossidante.