“É sempre mezzogiorno”: risotto cappuccio viola e bonarda di Sergio Barzetti

risotto cappuccio viola e bonarda di Sergio BarzettiSuona il campanello ed arriva Sergio Barzetti, il ‘pretone’ del cast. Il cuoco lombardo prepara uno dei suoi straordinari risotti. Oggi, in particolare, un risotto cappuccio viola e bonarda.

Ingredienti

  • 300 g riso arborio, 1 cavolo cappuccio viola, mezza cipolla bionda, 80 g burro, 1 bicchiere di vino bonarda, brodo vegetale, 80 g formaggio grattugiato, 100 g taleggio, 1 limone, foglie di alloro, sale e pepe


Procedimento

In un tegame, facciamo soffriggere un trito di cipolla e cavolo cappuccio viola (una parte della dose prevista dalla ricetta) con una noce di burro. Saliamo, copriamo e lasciamo appassire qualche minuto. A questo punto, uniamo il riso e lasciamo tostare qualche minuto. Sfumiamo con la bonarda (vino rosso).

Dal cavolo rimasto, estraiamo il succo, utilizzando l’estrattore. Usiamo il succo di cavolo per cuocere il risotto, insieme a del brodo vegetale a base di finocchi e mele e qualche goccia di succo di limone.

Quando il riso è cotto, spegniamo e mantechiamo con il taleggio a pezzettoni, il formaggio grattugiato ed una noce di burro.

Ancora un’altra ricetta…

Iscriviti al canale Youtube

L’articolo “É sempre mezzogiorno”: risotto cappuccio viola e bonarda di Sergio Barzetti proviene da Ricette in Tv.

Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.

Fonte e diritti articolo

Sei il proprietario di questo articolo e vuoi che venga rimosso? Contattaci sulla nostra Pagina Facebook.

Ricette Facili è un portale gratuito di ricette in tempo reale, nel sito puoi trovare tutte le ricette più importanti del giorno pubblicate sul web. Gran parte delle ricette sono pubblicate tramite un processo automatico sono prelevate da giornali online e siti verificati. Lo scopo di Ricette Facili è quello di avere una raccolta unica di tutte le ricette più importanti del giorno, così da poter dare più spunti culinari possibili al lettore in modo semplice.