Cosa succede se mangi due banane al giorno?

Le banane sono tra i frutti preferiti dalle persone, in parte per la loro dolcezza, in parte perché non dipendendo dalla stagionalità sono un frutto al quale “ci si abitua”. Inoltre sono particolarmente versatili, e oltre ad essere consumate come frutta sono ottime a colazione, a merenda o come ingrediente per i dolci. Le banane sono anche facili da trasportare e mangiare senza sporcarsi, e possono essere inserite facilmente nello zaino dei bambini. Le banane hanno molte interessanti proprietà, prima tra tutte la ricchezza di potassio. Ma le banane sono anche ricche di zucchero, per questo è bene non abusarne. Cosa succede se mangi due banane al giorno?

Banane, il frutto ideale se mangiato nella giusta quantità

In generale il quantitativo di frutta consigliato è di 200 gr al giorno. Troppo per chi non è solito mangiarla, e troppo poco per chi la apprezza. In entrambi i casi è bene variare le tipologie di frutta e non limitarsi ad un solo tipo, nemmeno se molto promettente quanto a qualità. Da una parte le banane sono in grado di fornire moltissima energia a lento rilascio -anche grazie all’apporto di vitamina B6, dall’altra forniscono ben 12 gr di zucchero ogni 100 di prodotto. Se ne mangi due avrai introdotto quindi più di 24 gr di zucchero, pari a svariati cucchiaini. E a nessuno verrebbe in mente di mangiare così tanto zucchero nella sua versione granulare. Se si soffre di diabete poi questo frutto andrebbe limitato ad una/due volte la settimana.

Quante banane è bene consumare ogni giorno?

Anche le calorie non sono certo pochissime, considerato che si sta parlando di un frutto. Le banane apportano 89 calorie ogni 100 gr di prodotto. Le banane migliorano l’efficienza del sistema immunitario, permettono il corretto funzionamento di quello nervoso, e contribuiscono alla corretta contrazione muscolare, inclusa quella cardiaca. Grazie all’acido burritico in esse contenute le banale proteggono la mucosa intestinale e ne regolano le funzioni. Insomma, la banana è davvero un frutto a cui non rinunciare, ma meglio limitarsi ad un frutto al giorno.