Cosa succede a chi mangia i cetrioli a digiuno? Attenzione

I cetrioli sono un ortaggio un po’ bistrattato, considerato solo come ingrediente di panini o insalate. In realtà questa verdura merita attenzione, grazie alle sue numerose proprietà. Estremamente ricco di acqua (95%), il cetriolo è altamente diuretico e utile contro la ritenzione idrica e la cellulite. Ha una discreta azione depurante, in appena 12 calorie ogni 100 gr di prodotto. I cetrioli sono ricchi di sali minerali su cui spiccano per quantità potassio e fosforo. Apportano numerose vitamine, tra cui vitamina K, preziosa alleata dell’apparato cardiocircolatorio, e vitamina C, in grado di sostenere il sistema immunitario e di agire come antiossidante, contrastando lo stress ossidativo e l’invecchiamento cellulare. Ma cosa succede a chi mangia i cetrioli a digiuno?

Cetrioli, ecco a cosa prestare attenzione

Sembra che, nonostante si tratti di un ortaggio ricco di proprietà e nutrienti, il cetriolo non sia particolarmente adatto per spezzare il digiuno. Infatti nonostante la sua leggerezza, non è un ortaggio facile da digerire, proprio a causa della sua ricchezza di acqua. Questo elemento indispensabile infatti, durante il delicato processo digestivo, è in grado di interferire diluendo i succhi gastrici e rendendoli meno efficienti. I cetrioli mangiati a digiuno dunque possono provocare gas, dolori addominali e bruciore di stomaco, anche a causa della loro ricchezza di amminoacidi. Nessun problema comunque: basta iniziare il pasto con un altro alimento, meglio sempre se crudo, o abbinare il cetriolo ad altri prodotti, meno ricchi di acqua, magari accompagnandolo con il pane.

Benefici dei cetrioli per la nostra salute

I cetrioli apportano fibre, in grado di contrare i picchi glicemici e ridurre l’assorbimento di colesterolo. Grazie alla ricchezza di liquidi contribuiscono a mantenerci idratati e ridurre l’insorgenza di calcoli renali e alla vescica. Per lo stesso motivo riescono a ridurre la concentrazione di acido urico, contrastando la gotta e riducendo l’infiammazione a carico delle articolazioni. I cetrioli sono utili anche per favorire il dimagrimento, grazie alla presenza di acido tartarico che inibisce la trasformazione dei carboidrati in tessuto adiposo. I cetrioli sono preziosi anche per la vista e per gli occhi. In particolare luteina e zeaxantina proteggono la retina.