Quale frutta mangiare per andare regolarmente di corpo. Incredibile

Si dice che l’intestino sia un po’ un secondo cervello. Se pensiamo a quanto ci sentiamo a disagio quando qualche disturbo affligge questa parte del nostro corpo e a come condiziona il nostro umore e la nostra sicurezza, potremmo tendenzialmente essere d’accordo. Oggi sappiamo anche che l’intestino è colonizzato da microbiota di vari tipi che possiamo distinguere, semplificando al massimo, come “buono “ e “cattivo”.  Alimentando uno o l’altro condizioniamo di molto non solo la salute dell’intestino ma anche le nostre difese immunitarie, la pelle, gli occhi, le unghie. Insomma, tanta della nostra salute è demandata a questo organo tanto trascurato. Se pensate che meriti un sostegno, leggete quale frutta mangiare per andare regolarmente di corpo: il vostro intestino vi ringrazierà.

Quale frutta mangiare per andare regolarmente di corpo. Incredibile

 

Frutta ideale per il corretto transito intestinale

Un buon transito intestinale dipende innanzitutto dal corretto apporto di liquidi: Quindi bere, bere, bere ma non solo: anche la scelta di alimenti ricchi di acqua può sostenere il nostro organismo da questo punto di vista. Sono benvenuti tutti gli ortaggi e la frutta crudi, che mantengono intatte le proprie riserve d’acqua che in cottura andrebbero parzialmente perse. La frutta migliore poi è quella ricca di fibre, come prugne -sia fresche che secche-, fichi, kiwi e pere. Le prugne contengono fibre insolubili, quindi nel caso utilizziate prugne secche è bene reidratarle una notte in acqua.

 

I benefici di un corretto transito intestinale

Un miglioramento del transito intestinale vuol dire meno disagi, umore migliore, pantaloni che si chiudono alla perfezione. Un vantaggio non da poco, al quale aggiungere la scomparsa dei fastidiosi brufoletti, una riduzione della ritenzione idrica e l’addio a quei fastidiosi mal di pancia. Tutto questo in cambio di un impegno veramente minimo e, in fondo, anche piacevole, come curare meglio la propria alimentazione e lo stile di vita. Nulla di impossibile, come abbiamo visto. Quindi, cosa aspettate?